• TiffanyT_Story_5x3

    Tiffany T LA NUOVA COLLEZIONE. GRAFICA. PULITA. MODERNA. SOLO DA TIFFANY. LANCIO A SETTEMBRE 2014

    Aug 28 • Design, Gioielli, Gossip, Lifestyle, Moda • 0 Views

    LA FORMA GRAFICA
    E DECISA DELLA LETTERA
    T — SEMPLIFICATA,
    DECOSTRUITA, REINVENTATA.

    Tiffany T segna la prima collezione della
    design director Francesca Amfitheatrof per il marchio.
    “La lettera T è audace e maestosa, e strettamente
    connessa all’architettura di New York City” dichiara.

    TiffanyT_Story_3-1 TiffanyT_Story_5x5

    No Comments

    Read More
  • 1a83

    Damiani Presenting Sponsor del 71° Open d’Italia

    Aug 28 • Design, Gioielli, Gossip, Lifestyle, Moda • 0 Views

    Damiani sarà il Presenting Sponsor, ovvero lo sponsor principale del 71° Open d’Italia di golf che si disputerà da giovedì 28 a domenica 31 agosto sull’impegnativo tracciato del Circolo Golf Torino, anticipato mercoledì dalla tradizionale Pro-Am. Damiani impreziosirà il 71 Open d’ Italia con iniziative e attività che premieranno l’eccellenza: chi riuscirà a ottenere una “Hole in One” si aggiudicherà una preziosissima parure Juliette del valore di circa 350.000 dollari (pari circa al primo premio del torneo). Anche il primo italiano classificato sarà premiato con un gioiello.

    Damiani si distinguerà inoltre per una serie di eventi speciali organizzati per l’occasione; presso il Villaggio Ospitalità lo stand Damiani accoglierà gli ospiti e gli invitati con una raffinata esposizione di gioielli, con sfilate, con un seminario sull’affascinante mondo delle perle e con l’esclusiva presenza di un Maestro Incassatore Damiani che esprimerà la sua abilità artigianale in diretta all’interno dello stand stesso.

    “Siamo particolarmente onorati, dice Guido Damiani, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Damiani, di patrocinare questa manifestazione nell’anno in cui festeggiamo il Novantesimo anniversario della nostra fondazione. Nel corso della nostra storia abbiamo intrecciato profondi legami con il golf, partecipando a una lunga serie di eventi ed iniziative che trovano la giusta consacrazione nel ruolo assunto quest’anno per l’Open d’Italia, la massima manifestazione golfistica nazionale”.


    Collezione Juliette, orecchini in oro bianco e diamanti

    Il Damiani Open D’Italia, fiore all’occhiello dell’Italian Pro Tour, si disputerà sulla distanza di 72 buche con taglio dopo 36 che lascerà in gara i primi 65 classificati dei 156 partenti, i pari merito al 65° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di ammissione. Tanti i giocatori appartenenti al Gotha mondiale che sfileranno sul tee di partenza tra cui i beniamini azzurri Francesco ed Edoardo Molinari e Matteo Manassero.

    Damiani, continua il suo legame con l’eccellenza del mondo dello sport di élite, già attuato in precedenza con la partecipazione e la sponsorizzazione di importanti competizioni e manifestazioni tra le quali la Louis Vuitton Pacific Series (America’s Cup) con il Team di vela “Damiani Italia Challenge”, con il pluripremiato maxi yacht “Damiani Ourdream”, con il circuito “Damiani Golf Cup”, il “Ferrari Challenge” ed molte altre ancora che si completano oggi con il Damiani Open d’Italia.

    L’azienda italiana, fondata a Valenza nel 1924 e guidata oggi dalla terza generazione della famiglia, è leader del mercato internazionale per la produzione di gioielli e di orologi di alta gamma.

     

    No Comments

    Read More
  • cover12-620x320

    Cristiano Ronaldo, CR7 Footwear

    Aug 28 • Design, Gossip, Lifestyle, Moda • 0 Views

    Cristiano Ronaldo, geniale Pallone d’Oro del Real Madrid e reduce da un disastroso mondiale con il suo Portogallo, dopo il debutto in grande stile nel fashion system, un anno fa, con una collezione di intimo, ha annunciato che lancerà nei prossimi mesi una nuova linea di scarpe di lusso dal nome CR7 Footwear completamente made in Portugal.

    No Comments

    Read More
  • books-about-town-02-300x240

    LONDRA PANCHINE LETTERARIE

    Aug 28 • Travel • 0 Views

    La capitale inglese, sempre all’avanguardia in fatto di iniziative culturali per la città, ospita dal 2 luglio al 15 settembre 50 installazioni realizzate da artisti locali e nomi di spicco del settore per promuovere la lettura come diletto.

    Ogni panchina riproduce la silhouette di un libro aperto e rende omaggio all’opera chiave dello scrittore scelto: da “Mary Poppins” di P.L. Travers“Il giro del mondo in ottanta giorni” di Jules Verne, da “Il diario di Bridget Jones” di Helen Fielding a “La signora Dalloway” di Virginia Woolf, da “Peter Pan” diJ.M. Barrie a “L’origine della specie” di Charles Darwin.

    Appuntamento da non perdere il 5 settembre al National Maritime Museum di Greenwich dove il famoso esploratore Ben Saunders terrà una conferenza sulla sua ultima spedizione al polo sud a cui è stata dedicata una seduta a tema.

    Le panchine di Books about Town andranno, poi, all’incanto il 7 ottobre 2014 durante un evento esclusivo al Southbank Centre. Il ricavato sarà devoluto alla National Literacy Trust, un ente benefico che si occupa di salvaguardare il livello di alfabetizzazione dei bambini svantaggiati in tutto il Regno Unito.

    phpThumb_generated_thumbnail phpThumb_generated_thumbnailjpg-1 phpThumb_generated_thumbnailjpg-2 phpThumb_generated_thumbnailjpg-3 phpThumb_generated_thumbnailjpg-4 phpThumb_generated_thumbnailjpg-5 phpThumb_generated_thumbnailjpg-6 phpThumb_generated_thumbnailjpg-7 phpThumb_generated_thumbnailjpg-8 phpThumb_generated_thumbnailjpg

    No Comments

    Read More
  • Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival

    Al via la 71 Mostra del Cinema di Venezia con la Cerimonia di Apertura che ha visto sfilare sul red carpet Emma Stone, Michael Keaton, Edward Norton, la madrina Luisa Ranieri, Bianca Balti, Sarah Gadon, Tim Roth

    Aug 28 • Design, Gossip, Lifestyle, Moda, Spettacoli • 0 Views

    E’ stato inaugurato il Festival del Cinema di Venezia 2014, alla Cerimonia d’Apertura tantissime celebrities internazionali hanno sfilato sul red carpet, anche il cast di Birdman or (the Unexpected Virtue of Ignorance) di Alejandro González Iñárritu con Michael Keaton, Zach Galifianakis, Edward Norton, Andrea Riseborough, Amy Ryan, Emma Stone.

    Emma Stone si è presentata con un abito nero di Valentino Couture, abbinato a scarpe e clutch di Jimmy Choo e gioielli Graziela Gems & EF Collection. Abito blu elettrico di Armani Privè per la madrina del Festival, l’attrice italiana Luisa Ranieri.

    La giurata della sezione orizzonti Moran Atias ha sfilato sul red carpet con un abito di Zac Posen azzurro, con bijoux Faraone Gioielli della collezione “One of a Kind”, Tide e una clutch di Swarovski. Anche l’attrice italiana Sveva Alviti ha sfoggiato un collier Faraone Gioielli della stessa collezione.

    Bianca Balti ha sfilato con un look di Dolce & Gabbana; mentre Liya Kebede aveva un abitodi Alberta Ferretti, anche per Constance Jablonski abito Ferretti, a cui ha abbinato una clutch di  Ferragamo e gioielli Chopard.

    L’attrice Chiara Mastronardi ha preferito un look della collezione autunno inverno 2014 2014 di Alberta Ferretti, stessa collezione anche per Nieves Alvarez, cui ha abbinato gioielli di Bulgari e una clutch di Salvatore Ferragamo.

    Sarah Gadon aveva un abito effetto nude di Armani Prive e un Jaeger-LeCouture un Reverso Cordonnet, Zhao Wei ha scelto un abito di Vivienne Westwood Couture e un Jaeger-LeCoultre Reverso Cordonnet. Imprevedibile come sempre Marina Ripa di Meana, che si è presentata con un nuovo cappello nero a forma di fiocco gigante. Red carpet anche per Iginio Straffi, il creatore delle Winx che con lui hanno sfilato in Laguna.

    Sul red carpet anche tanti altri personaggi del mondo della moda e edello spettacolo: Alberta Ferretti, Alexandre Desplat, Alice Rohrwacher, Ann Hui, Carlo Verdone, Daniela Santanchè, Dario Franceschini, David Chase, Elia Suleiman, Eliana Miglio, Élodie Bouchez, Emanuela Postacchini, Franca Sozzani, Giulio Base, Hao Lei,James Ivory, Jessica Hausner, Jhumpa Lahiri, Joan Chen, Julie Gayet, Lisandro Alonso, Luca Calvani, Nathalie Rapti Gómez, Pernilla August, Peter Chan, Sandra Ng, Sandy Powell, Shauna Robertson, Tim Roth, barbara D’Urso e Tiziana Rocca.

    Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film FestivalOpening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film FestivalOpening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival

    Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival Opening Ceremony And 'Birdman' - Premiere - 71st Venice Film Festival

    No Comments

    Read More
  • logo IoA_ELEGANT

    L’isola di Capri per un mese diventa scena e spazio espositivo diffuso, outdoor e indoor.

    Aug 28 • Arte, Design, Gossip, Lifestyle, Moda, Travel • 0 Views

    6 settembre – 5 ottobre 2014

     

    Più di 25 interventi d’arte – tra sculture, installazioni audio e video, proiezioni in notturna, esposizioni, performance -, 40 artisti coinvolti, italiani e internazionali, e un percorso espositivo che si snoda su tutta l’isola di Capri: dalla medievale Certosa di San Giacomo al celebre Belvedere di Tragara, passando per case e terrazze private, cortili e giardini di grandi alberghi. È il progetto Capri The Island of Art che dal 6 settembre al 5 ottobre, porta sull’isola i linguaggi contemporanei dell’arte in un percorso ideale, diffuso sul territorio dei comuni di Capri e Anacapri, pensato per coinvolgere il pubblico, anche quello più frettoloso e distratto, e favorire così nuovi approcci culturali e sensoriali ai luoghi dell’isola. Per un mese Capri diventa spazio di sperimentazione artistica, galleria diffusa, indoor e open air, luogo di incontro e confronto tra artisti e linguaggi diversi: scultura, pittura, fotografia, net art, audio e video art, performance.

    Il progetto, promosso da Liquid Art System e prodotto da Franco Senesi, con la direzione artistica di Marco Izzolino, il supporto del Comune di Capri e del Comune di Anacapri, è un’edizione zero, d’esordio, ma con una mission precisa: ridare all’isola una centralità artistica internazionale.

    <Questa edizione zero vuole stimolare il coinvolgimento emotivo dell’isola, riallacciare i fili con il suo passato recente>, spiega il direttore artistico Marco Izzolino. <Capri è sempre stata uno straordinario teatro allaperto, un luogo di sperimentazione artistica, una fucina di avanguardie. I progetti realizzati per questa edizione d’esordio, molti site-specific, hanno un tema di fondo:  quello di raccontare in che modo un luogo riesca a condensare i sogni e le aspettative di molti, scaturendo quel magma di emozioni, pensieri, riflessioni, sentimenti, che scorre in ogni individuo.  Capri ha questa indubbia capacità:  è unisola, la cui percezione, condizionata da ciò che nei secoli è stato scritto e raccontato di lei,  influisce più della visione diretta. L’eterno racconto della bellezza di Capri contribuisce a farne la meta di viaggio di tanti visitatori, che qui giungono affascinati prima ancora di cominciare a passeggiare per le sue stradine. Lindubbia bellezza dei luoghi, unita alla fama che li precede, contribuiscono a farne un luogo da sogno. Ecco allora che le installazioni ed i progetti che riempiono i due comuni dellisola raccontano di unatmosfera da sogno, popolata di esseri fantastici, dove ogni cosa è possibile; in cui tra giochi di luce e musiche che toccano il cuore, ognuno di noi può essere trasformato nel personaggio di una fiaba… o, più al “passo coi tempi”, in uno script informatico e perdersi negli infiniti meandri della rete>.

     

    Le opere, gli artisti e i luoghi:

     

    Installazioni|Sculture

    Blue and Joy

    Bruno Cerasi (terrazza Ferragamo)

    Caterina De Nicola e Antonio Di Biase (giardino Centro Multimediale, Anacapri)

    Gianfranco Meggiato (Yacht Club, Marina Grande)

    Lucio Perone (Piazzetta, Capri)

    Peppe Perone (Belvedere Tragara, Capri)

    Gloria Sulli (Cortile dell’Hotel Syrene, Capri)

    Paolo Staccioli (cortile Hotel Regina Cristina)

    Permanent Street Art Projects

    OZMO (Casa Guiscardo Ramondini, piazza la Torre, Anacapri) www.ozmo.it

    ERON (Casa Guiscardo Ramondini, via Orlandi, Anacapri) www.eron.it

     

    Installazioni audio

    Via Vittorio Emanuele, 50 (Arco d’ingresso della Studio Lab)

    “BIOGRAFIA DI TE / BIOGRAPHY OF YOU”

    Concept and music by Andrea Gabriele

    Testi di Roberto Di Egidio

    Voci:Geoff Warren, Nicola Catalano, Emmanuelle De Héricourt, Dick El Demasiado

    Andrey Liamin, Iris Garrelfs, Roberto Pedicini.

     

    Installazioni notturne dalle ore 21,00 alle ore 02,00

    Illustration of Monte Cappello

    5 illustrazioni proiettate di Paco Desiato

    Lights along Via Tragara by Lamiapauraèbianca

    un inedito intervento di public art che andrà a “toccare” in via temporanea le luci dell’illuminazione pubblica.

     

    In-Gallery projects

    White Room (gallery), Via Vittorio Emanuele, 56

    - Solo exhibition by Paola Margherita

    - Group Exhibition “From Figurative to Abstract. Section Portrait” con Elisa Anfuso, Marco Grassi, Jerome Lagarrigue, Tim Okamura.

    - Group Exhibition “From Figurative to Abstract. Section Landscapes”, con  Umberto Ciceri, Allan Forsyth, Zhuang Hong Hi, Antonio Sannino.

     

    Net Art project

    Sala PC, Centro Multimendiale “Mario Cacace”, Anacapri

    HASCII CAM by Jaromil

    (http://jaromil.dyne.org/artworks)

     

    Video Art Projections

    Sala Video Hotel Syrene e altra location in via di definizione

    - “The man of the season” by LUANA PERILLI

    - “Regards Croisés:” by GEA CASOLARO

    - “Immanence” by SEBASTIANO MAURI

    - “Come quando per errore salto un gradino (Like when I trip over a step by mistake)” by AFTERALL

     

    Art Animation Projections

    Videowall, Centro Multimendiale “Mario Cacace”, Anacapri:

    - “Gothic” by REBECCA AGNES

    - “How to kill the artist” by LAURINA PAPERINA

    - “Stangliro” di RITA CASDIA

    - “Retweet” di Jukiki

     

    Movie Animation Projection

    Inaugurazione del Cinema del Centro Congressi di Capri

    “L’arte della Felicità” di Alessandro Rak

     

    Cooperation Projects

    Zhuang Hong Yi at Hotel Tiberio Palace, Capri

    Umberto Ciceri, Peter Demetz, Roberto Ferri at Capri Palace, Anacapri

    Paolo Staccioli at Hotel La Palma, Capri

    Antonio Sannino at Ristorante Il Geranio, Capri

    Luigi Calligani, Sergio Rubini, Raffaello Rubino, Maria Giorgia Romiti at Capri Clou, Anacapri

     

    Art Hotel Project (external project)

    Hotel Villa Marina

    Group Show: “Land like the sea” (fino al 21 settembre)

    Artisti: Fabio Donato, Lucio Perone, Peppe Perone

     

     

    Capri the island of art è un progetto di Liquid art system.

    Con il supporto del Comune di Capri e del Comune di Anacapri.

    Produzione: Franco Senesi

    Direzione artistica: Marco Izzolino

    Progetti a cura di Marco Izzolino e Lucia Zappacosta

    PR Coordinator: Roberto Faravelli

    Web and Media Partner: Mycapri

    Artistic Research Partner: Alviani Art Space, Pescara

    Artistic Location Partner: Capri Clou, Capri

    Technical Sponsors: Staiano Tour Capri, Radio Capri, Communité, Roma

    Un ringraziamento Speciale a: Salvatore Ferragamo – Capri; Hotel Syrene – Capri; Hotel La Palma – Capri; Hotel Tiberio Palace – Capri; Hotel Regina Cristina – Capri; Hotel Capri Palace – Anacapri; Ristorante Il Geranio – Capri.

     

    No Comments

    Read More
  • 01a-140513-puma-balotelli-0058-rt-small

    Foot Locker si è unito a Puma per lanciare la nuova campagna back to school con un protagonista molto speciale, Mario Balotelli, e la sua scarpa retro running anni ’90 Trinomic

    Aug 28 • Design, Gossip, Lifestyle, Moda • 0 Views

    Foot Locker in collaborazione con Puma hanno proposto la nuova campagna back to school, scegliendo come testimonial per presentare la scarpa retro running anni 90 Trinomic Mario Balotelli.

    Questa campagna adv, è un progetto in esclusiva per Foot Locker e fa parte di Puma Forever Faster, che omaggia gli atleti che si impegnano in uno spirt rischioso e che si distinguono individualmente. Rule-breaker evidenzia le caratteristiche comuni tra Balotelli e le scarpe da running Trinomic di PUMA, entrambi resi famosi per la loro personale interpretazione delle regole.

    La tecnologia Puma Trinomic, presentata negli anni 90, prevedeva un sistema esagonale di ammortizzazione sul tallone, che dava la possibilità ai runner di superare le regole e di spostarsi in modo naturale dalla pista alla strada. Nella stessa maniera, l’atleta del calcio Balotelli si distingue per il suo spirito libero e la sfida delle regole, anche lui classe anni 90.

    In qualità di punto di riferimento per le novità che contraddistinguono il mondo delle sneakers, Foot Locker è l’unica realtà che rende disponibili le varianti di colore delle scarpe PUMA Trinomic. Il sistema Trinomic si ricompone di celle esagonali posizionate sul tallone e nella parte anteriore della scarpa che prevedono il riempimento di aria. Questa tecnologia permette un bilanciamento di ammortizzazione, stabilità e flessibilità. A questo si aggiungono colori forti un design unico che accentuano lo stile degli estimatori del mondo sneakers che vogliono anche performance. A completare il look Foot Locker viene proposta anche una tuta nera, una T-shirt rossa e uno zaino nero.

    Mario Balotelli ha commentato con queste parole la nuova collezione Puma:

    “La collezione è molto diversa nello stile e nei colori, mi piace molto. E non è la solita scarpa fashion e lifestyle, è decisamente unconventional e per questo rompe le regole”.

    14SS_PUMA_BALOTELLI_Hooded_EXT_CMYK-620x620 02a-140513-puma-balotelli-0152-rt-small

    14aw-ff-ls-footlocker-eea-0021-small 14aw-ff-ls-footlocker-eea-0026-small 14aw-ff-ls-footlocker-eea-0096-small

    No Comments

    Read More
  • phpThumb_generated_thumbnailjpg-3

    Books about Town Panchine letterarie a Londra

    Aug 28 • Arte, Design, Gossip, Lifestyle, Moda • 0 Views

    La capitale inglese, sempre all’avanguardia in fatto di iniziative culturali per la città, ospita dal 2 luglio al 15 settembre 50 installazioni realizzate da artisti locali e nomi di spicco del settore per promuovere la lettura come diletto.

    Ogni panchina riproduce la silhouette di un libro aperto e rende omaggio all’opera chiave dello scrittore scelto: da “Mary Poppins” di P.L. Travers“Il giro del mondo in ottanta giorni” di Jules Verne, da “Il diario di Bridget Jones” di Helen Fielding a “La signora Dalloway” di Virginia Woolf, da “Peter Pan” diJ.M. Barrie a “L’origine della specie” di Charles Darwin.

    Appuntamento da non perdere il 5 settembre al National Maritime Museum di Greenwich dove il famoso esploratore Ben Saunders terrà una conferenza sulla sua ultima spedizione al polo sud a cui è stata dedicata una seduta a tema.

    Le panchine di Books about Town andranno, poi, all’incanto il 7 ottobre 2014 durante un evento esclusivo al Southbank Centre. Il ricavato sarà devoluto alla National Literacy Trust, un ente benefico che si occupa di salvaguardare il livello di alfabetizzazione dei bambini svantaggiati in tutto il Regno Unito.

    books-about-town-02-300x240 phpThumb_generated_thumbnail phpThumb_generated_thumbnailjpg-1 phpThumb_generated_thumbnailjpg-2 phpThumb_generated_thumbnailjpg-3 phpThumb_generated_thumbnailjpg-4 phpThumb_generated_thumbnailjpg-5 phpThumb_generated_thumbnailjpg-6 phpThumb_generated_thumbnailjpg-8 phpThumb_generated_thumbnailjpg-9 phpThumb_generated_thumbnailjpg-10 phpThumb_generated_thumbnailjpg phpThumb_generated_thumbnailjpg-7

    No Comments

    Read More
  • 142536719-6558888b-bbcc-48aa-8be9-5dc1d10cd831

    Sting in Toscana chiede 262 euro al giorno per andare a raccogliere le sue olive

    Aug 28 • F&B., Gossip, Lifestyle, Moda, Travel • 0 Views

    A pagare non sarà il proprietario terriero ma i volontari, ben 262 euro. D’altronde l’esperienza fra i 350 ettari di terreno è davvero unica. L’icona rock, che ha guadagnato nello scorso tour 358 milioni di dollari, definisce la raccolta dei prodotti della terra addirittura «terapeutica». Sarà forse per questo che a pagare dovranno essere i visitatori. Lo staff li invita a cominciare la giornata sui campi con un bel pic-nic poi uno dei manager della tenuta terrà una sorta di lezione su come coltivare i campi. Ad aspettarli ci sarà un cestino vuoto, con tanto di istruzioni per riempirlo. E alla fine della giornata di lavoro potranno sorseggiare un bicchiere di vino, in vendita a 12,5 sterline il noto Sangiovese dell’ex voce dei Police chiamato «Message in a bottle».

    Sting ha comprato la tenuta nel 1999 e da allora l’ha completamente trasformata. Era in stato di abbandono e ora produce vino, olio e miele. L’apertura alle attività «extra» della tenuta è cominciata nel 2013 quando Sting ha messo in affitto le sue sei dependance per trascorrere week end o organizzare degli eventi. E chissà quale sarà la prossima trovata.

    A commentare la decisione del cantante Sting è la Coldiretti: «Le ricerche scientifiche confermano che il contatto con la natura nelle campagne è una ottima cura contro lo stress». L’associazione degli imprenditori agricoli sottolinea anche che «Negli oltre ventimila agriturismi italiani sempre più spesso viene offerta la possibilità di partecipare attivamente all’attività dell’azienda e non mancano peraltro nelle campagne proposte innovative con nuove forme di «terapia» per un rilassamento naturale: dalla passeggiata sull’erba a piedi nudi completamente bendati (earthing) alla tree therapy, in cui abbracciare un albero ha un effetto rasserenante e infonde energie positive».

    142536794-2f0bb456-3c9e-4ad0-8acf-6952bea7f240 142536795-216fab32-f1fb-4b2a-8bbd-33e905b7d0c6 142536806-35771810-0047-4f35-bed5-3b102ed3dce9 142813527-848eab6e-1dde-46d2-a1ec-4209baab9c3a

    No Comments

    Read More
  • 9f7c

    Diego Dalla Palma: per l’autunno un make-up in limited edition

    Aug 28 • Beauty, Design, Gossip, Lifestyle, Moda • 0 Views

    Per l’autunno/inverno 2014 Diego Dalla Palma Milano lancia una collezione make-up in edizione limitata: raffinatezza ed eleganza, interpretata dalla fotografa russa Irina Bordo nella sua “Donna con la Mela Rossa”. Il denominatore comune è la luminosità, creata su un gioco di contrasti e sulla contaminazione dei colori.

    Il volto è bianco e luminoso, evidenziato da More & More Blush in due tonalità: un colore delicato per un effetto bonne mine o più delineato per zigomi scolpiti. Gli occhi sono messi in risalto dall’ombretto nelle due varianti di colore blu petrolio e vinaccia per un effetto scuro, intenso e perlato. Per accentuare la luminosità, si applica un velo di perla pura di Dragqueen allover eyeshadow, l’ombretto illuminante e all over che si può usare wet&dry. Ci sono poi matite per gli occhi blu o rosse e eyeliner water resistant argento antracite iper-perlato, nonchè l’ombretto in stick nero profondo. Il tocco finale ricco di bagliori luccicanti è dato dal nuovo mascara argento glitter silver.

    Le labbra sono luminose, seducenti e insolite grazie alla star della collezione: Ego Lipstick, il rossetto nero leggero e luminoso in edizione e numerazione limitata: solo 4.000 pezzi. I rossetti possono essere anche rossi o nude look. I colori proposti per gli occhi sono declinati anche negli smalti, che spaziando dal più inusuale e brillante blu petrolio al mauve più raffinato e classico.

    No Comments

    Read More