Lei lo accusa di non aver fornito “un significativo sostegno economico ai bambini” da quando i due si sono lasciati

Angelina Jolie divorzia da Brad Pitt

La separazione fra Angelina Jolie e Brad Pitt ha lasciato sotto shock milioni di fan, ma il loro divorzio è sulla buona strada per finire ancora di più stto i riflettori. Secondo quanto riporta il sito TMZ, infatti, l’attrice è stanca di essere ancora sposata con il collega e ha chiesto al giudice di decretare il divorzio e renderla di nuovo single entro l’anno, anche prima di occuparsi dei problemi legati alla custodia dei figli.

L’avvocato della Jolie sostiene, nei documenti depositati in tribunale, che Pitt non abbia fornito “un significativo sostegno economico ai bambini” dal momento della separazione, due anni fa, affermando che l’attore non ha rispettato “l’accordo informale” che c’era con l’ormai ex moglie. La pretesa della ‘Lara Croft’ del grande schermo è che il giudice emetta un ordine formale di alimenti nei confronti di Brad e che lo renda retroattivo.

Nel frattempo, sembra che Angelina stia diventando ogni giorno più vendicativa nei confronti dell’ex, tanto da spingere il suo avvocato, Laura Wasser, a licenziarsi poichè è diventato troppo difficile lavorare con lei mentre rende il divorzio decisamente più controverso del necessario. E infatti, nel nuovo documento presentato in tribunale, compaiono i nomi di due nuovi legali della Jolie che sostituiranno la Wasser.

Fonti vicine alla ex coppia affermano però a TMZ che le accuse dell’attrice siano totalmente infondate, visto che Pitt le avrebbe dato negli ultimi due anni “molto, molto di più” di quanto pattuito nell’accordo informale. Pare che il totale ammonti a milioni di dollari. Dove stia la verità, toccherà al giudice stabilirlo. Di certo c’è che la coppia più invidiata del mondo, nel giro di un paio d’anni, ha perso quella patina che la rendeva glamour e scintillante, riducendosi al ‘lancio degli stracci’ come nella conclusione di tanti matrimoni ‘comuni’.