CONDIVIDI

Bally prende il posto di Gucci all'ex Cinema Diana di Milano

 

L’ex cinema Diana di piazza Oberdan torna a essere un indirizzo della moda milanese. Secondo quanto risulta sarà infatti Bally a occupare lo spazio che fino a luglio scorso e per 16 anni è stato la sede delle sfilate e delle campagne vendita di Gucci. I lavori di ristrutturazione dello spazio di circa 2.500 metri quadrati su tre piani con 14 aperture su strada sono appena iniziati. Il marchio svizzero punterebbe a trasferirsi nell’ex Cinema in Porta Venezia entro l’estate. Per un evento di inaugurazione bisognerà probabilmente attendere settembre in occasione della presentazione di Milano Moda Donna quando Bally presenterà entrambe le collezioni. Bally era in cerca di una nuova sede in città dopo la decisione annunciata poche settimane fa di lasciare il quartier generale di Londra per concentrare le sue attività tra la svizzera Caslano e Milano. L’ex Cinema Diana è un indirizzo sotrico di Milano per il fashionbusiness: a scegliere questo edificio come sede di alcune sue attivtà era era stato Gucci nel 2000 che in piena era Tom Ford aveva siglato un contratto a lungo termine per prendere in affitto i locali in piazza Oberdan angolo viale Piave, come sede da adibire per sfilate ed eventi speciali. Lo spazio era stato utilizzato con regolarità anche negli anni di direzione creativa di Frida Giannini, mentre Alessandro Michele, dopo averci sfilato per la prima volta da direttore creativo nel febbraio del 2015, lo ha abbandonato.