CONDIVIDI

Fashion Film Festival al via il 23 settembre con il film su Franca Sozzani

Svelato il programma della quarta edizione di Fashion Film Festival Milano, la kermesse fondata e diretta da Constanza Cavalli Etro, in programma dal 23 al 25 settembre nel rinnovato Anteo Palazzo del Cinema. Più di 160 filmati in gara e tanti eventi à côté, compresa la festa allo spazio Krizia, prima casa di moda a legarsi al Festival. Patrocinata anche quest’anno da Camera Nazionale della Moda Italiana e Comune di Milano la manifestazione, curata da Gloria Maria Cappelletti, proporrà la selezione ufficiale di oltre 160 fashion film, su oltre 800 progetti provenienti da 50 Paesi. Una manifestazione “aperta”, con iscrizioni completamente gratuite e ingresso libero al cinema per gli spettatori. Ad aprire le danze, sabato 23 settembre, l’anteprima milanese del documentario sulla vita di Franca Sozzani “Franca: Chaos and Creation”, diretto dal figlio Francesco Carrozzini, fotografo e regista. Una serata su invito, alla presenza di Constanza Cavalli Etro e del produttore del film Daniele Di Lorenzo, e tanti ospiti d’eccezione, per ricordare una protagonista che ha fatto la storia della moda e che ha supportato il Fashion Film Festival Milano sin dalla prima edizione. A valutare i concorrenti una giuria internazionale formata da esponenti di spicco del mondo della moda, del cinema e dell’arte, come Jim Nelson, direttore di Gq UsaEva Riccobono, vincitrice del Ciak D’Oro nel 2013 per il suo ruolo nel film “Passione Sinistra”, Sølve Sundsbø, fotografo e regista di moda, Ilaria Bonacossa, direttrice di ArtissimaCarlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda ItalianaMaria Luisa Frisa, critico e curatore di moda e Federico Pepe, direttore creativo e fondatore di “Le Dictateur”. Novità di questa edizione è #FFFMilanoForWomen, volta a valorizzare il talento femminile declinato nel settore della moda, del cinema e dell’arte. Un’iniziativa che comprende anche una serie di Conversation con protagoniste femminili di spicco e tre capsule speciali di fashion film. Nel corso della serata di chiusura del Festival il 25 settembre i giurati decreteranno un vincitore, tra talenti emergenti e affermati, per le categorie Best Director, Best Fashion Film, Best Italian Fashion Film, Best New Director, Best New Fashion Film, Best New Italian Fashion Film, Best New Designer/Brand, Best Production, Best Photography, Best Editing, Best Music, Best Styling, Best Experimental Fashion Film, Best Documentary. L’Award Ceremony verrà presentata da Paola Maugeri, alla presenza dei vincitori, della stampa nazionale e internazionale, della giuria e di personaggi di rilievo. Dopo le premiazioni, in programma una festa nello Spazio Krizia, location non casuale dal momento che la storica maison italiana è divenuta partner della manifestazione, oltre che uno dei main sponsor, prima casa di moda a legarsi al Festival. Krizia presenterà il suo nuovo progetto cinematografico “Dress Like a Miracle” (nella foto, un frame), curato dal direttore artistico della griffe, Cristiano Seganfreddo e dallo scrittore Gianluigi Ricuperati: tre film d’autore firmati dai giovani talenti Adriano ValerioIrene DionisioCarlo Sironi.