CONDIVIDI
Il produttore britannico di telefonia mobile di lusso Vertu ha affrontato gravi perdite finanziarie per un bel po ‘di tempo, ma secondo Financial Times il brand sta chiudendo il negozio. Il proprietario della società non è riuscito a salvarlo dal fallimento dopo aver offerto a pagare i creditori solo 1,9 milioni di dollari (2,4 milioni di dollari) del debito di 128 milioni di dollari dell’impresa. Di conseguenza, l’operazione di produzione verticale di Vertu sta terminando, portando alla perdita di circa 200 posti di lavoro. L’uomo d’affari turco esiliato Murat Hakan Uzan ha acquistato Vertu nel mese di marzo di quest’anno. L’Uzan ha stipulato una partnership con TCL, produttore di dispositivi Alcatel e BlackBerry, nel mese di giugno e TCL per fornire Vertu alla tecnologia più recente come parte dell’operazione, che ammonta a circa 40 milioni di dollari.

Ma da allora, le cose sono andate male a peggiori e un rapporto del Telegraph è emerso, citando pagamenti scaduti e pagamenti ai fornitori, che ha costretto il proprietario a liquidare la società.Anche se la produzione è stata arrestata, Uzan manterrà la proprietà del marchio, delle licenze di progettazione e della tecnologia di Vertu. Secondo la FT, una persona che ha familiarità con i piani di Uzan dice che intende resuscitare la società in futuro.