Nessuna campagna pubblicitaria, prodotto, blogger, tutorial o modella. Almeno per ora.

@guccibeautyil nuovo account Instagram di Gucci, racconta, con una nuova prospettiva, la bellezza e la sua evoluzione nel tempo attraverso opere d’arte provenienti dai più importanti musei, gallerie e collezioni private di tutto il mondo, dal Metropolitan Museum di New York alla Galleria degli Uffizi di Firenze. Lo spazio, guidato dalla visione estetica del direttore creativo Alessandro Michele, riunisce opere come Donna di Costantinopoli di Jean-Léon Gérôme, Ritratto di Maria de’ Medici di Agnolo Bronzino, Donna al bagno di Hashiguchi Goyo o Aurelia di Dante Gabriel Rossetti, tutte accompagnate dal commento di cinque scrittori e critici d’arte, che contestualizzano il periodo storico e culturale del dipinto, sottolineando il modo in cui elementi come labbra rosse e capelli arricciati vengano catturati e intesi da artisti, epoche e culture diverse.

Ogni immagine è un interessante esempio di come

“La bellezza rappresenta un ideale di ogni luogo ed epoca, uno stile che l’artista sentiva valeva la pena di preservare.” – spiega il brand fiorentino – “A volte significava colletti alti, come nell’Inghilterra elisabettiana, ma può anche essere una semplice camicia da donna in un ritratto del 1876 del pittore Felipe Santiago Gutierrez, uno dei primi artisti messicani internazionali”.

 

Questo nuovo progetto rappresenta uno spazio e uno sguardo diverso da qualunque altro account di bellezza e si inserisce perfettamente nella rivoluzione estetica attuata da Michele da Gucci. Da sempre, infatti, nella visione dello stilista romano si intersecano moda, storia, arte, cultura e ispirazioni diverse che il talentuoso creativo riesce ogni volta a trasformare in una proposta estetica unica ed eclettica che ha conquistato milioni di persone.