CONDIVIDI

Saranno oltre 1500 le esposizioni gratuite e aperte al pubblico a Milano dal 17 al 22 aprile 2018: tra queste verrà scelta la vincitrice del Milano Design Award, il premio che da otto edizioni celebra le migliori installazioni del Fuorisalone.

Prodotto da Elita e Fuorisalone.it, Milano Design Award è il concorso che premia gli eventi della Design Week di Milano. L’obiettivo del Milano Design Award è premiare l’unicità dell’esperienza offerta al visitatore, individuare le tendenze progettualicontemporanee e sottolineare, attraverso la selezione dei progetti, i nuovi fenomeni socioculturali, come è accaduto nelle edizioni precedenti con i premi riconosciuti a Maarten Baas (Best Concept 2017 e Best Impact 2014), Formafantasma (Best Technology 2017) e Tokujin Yoshioka (Milano Design Award 2017), per citarne alcuni.

Osserveremo l’impatto complessivo delle installazioni attraverso la lente della coerenza progettuale, senza dimenticare le reazioni dei visitatori. L’esperienza vissuta dal pubblico è il barometro per valutare la buona riuscita di una esposizione” – spiega Paolo Ferrarini, membro del comitato scientifico fin dalla prima edizione – “Quanto più gli elementi che la compongono sono equilibrati e rispettosi del progetto complessivo, tanto più l’evento riesce nel suo intento divulgativo. Il design diffonde cultura non solo grazie agli oggetti e alle esperienze, ma anche nell’offrire una visione in prospettiva dei fenomeni socioculturali contemporanei.”

Le esposizioni che meglio sintetizzeranno questi elementi concorreranno alla vittoria dei premi Milano Design Award nelle categorie:

  • Best Technology
: Premia la miglior implementazione o interpretazione tecnologica, digitale o meccanico/analogica, a servizio di un domani imminente.

Best Sustainability
Premia il progetto che pone l’etica e la sostenibilità al centro della riflessione creativa e suggerisce comportamenti virtuosi.
  • Best Engagement
: Premia l’interazione tra installazione e visitatore, il coinvolgimento che più soddisfa il desiderio di partecipazione e di inclusione.
  • Best Playfulness
: Premia la capacità di stupire e meravigliare il visitatore grazie al gioco e alla spettacolarizzazione del quotidiano.
  • Unicorn
: Premia l’espressione più efficace del pensiero laterale, alternativo e generatore di innovazioni.
  • Milano Design Award 2018: Premia l’installazione che meglio interpreta la contemporaneità progettuale e la visione concettuale futura.

Per conoscere chi si aggiudicherà il prestigioso Milano Design Award – lo Sleipnir Troll,  il cavallo che nella mitologia scandinava era capace di varcare terra, mare, cielo e altri mondi, disegnato da Duilio Forte nel 2011- si attende il 19 aprile. Nell’arco della stessa giornata verranno svelati i vincitori delle singole categorie (sito Fuorisalone.it a partire dalle ore 12:00am ) e consegnati i cavallini mitologici presso le location dei vincitori.