CONDIVIDI

Ha sfilato ieri, sul far della sera, il marchio Prada, che ha portato sulle passerelle della Milano Moda Uomo, la linea per la stagione calda del prossimo anno. La collezione primavera estate 2018 del brand, si è infatti resa manifesta, lasciandoci, a dire il vero, non proprio soddisfatti della resa finale.

Tema di fondo, il vintage, in tutte le sue sfaccettature. Il che non sarebbe affatto un male, se non fosse che la collezione è una montagna russa di epoche, che la rendono forse un po’ confusa, anche se certamente originale. Così il loden cammello convive con le maglie dal colletto rivoltato, con le tute in stile officina e con i pantaloncini corti in acetato. Il marchio tende spesso a rompere la linea di confine fra estate e inverno, lasciando le sue collezioni in una sorta di limbo.