CONDIVIDI
TEZI Gabunia crea immagini surreali di grandi teste all'interno gallerie famose

TEZI Gabunia è un artista dalla Georgia la cui metodologia si chiama ‘falsificazione’ dove si crea una riflessione sulle caratteristiche fondamentali del mondo contemporaneo. Nel 2011 apre il suo studio di pittura e ha prodotto oltre un centinaio di dipinti, come ha industrializzato il processo di creazione artistica che attualmente gli permette di pubblicare una nuova produzione su internet ogni due settimane.

‘mettere la testa in galleria’ sottolinea il concetto dell’artista innescando un dialogo sui problemi iper-realistica di cui all’art. il progetto interattivo consiste nella esatte copie in miniatura di famosi spazi espositivi d’arte come la Saatchi Gallery, la Tate Modern, il Louvre e la Gagosian galleria, con l’obiettivo di portare le gallerie ai visitatori e non il contrario. il concetto di falsificazione è presente quando si presenta una falsa mostra e scalando gli spazi e creando mostre che non esistono. le persone sono incoraggiate a mettere la testa dentro i modelli in scala sono stati una foto viene scattata. il principale supporto tecnico utilizzato durante la produzione di modelli è stata successivamente tagliando materiali tecnologici compresi PVC, plexiglass, carta legno, e colla bicomponente.

 

sono stati creati quattro diversi modelli di camere famose gallerie ‘


le gallerie sono la Saatchi, Tate, Louvre e Gagosian


il progetto prevede anche mostre di diversi artisti


il Louvre mette in mostra il lavoro di Ruben


la caratteristica trasportabile dei modelli rende queste gallerie accessibile a tutti


Damien Hirst alla Tate Modern


con l’immagine, l’utente diventa parte della mostra


i colloqui di opere d’arte su falsificazione


vista all’interno della galleria Gagosian


mostra Liechtenstein presso la galleria Gagosian


mettere la testa nella galleria Gagosian