martedì, 22 maggio 2018

Tippi Hedren maga per Gucci, la musa di Hitchcoock nel nuovo spot

0
CONDIVIDI

Un’indovina di nome Tippi Hedren. Una donna misteriosa che conserva un fascino arcano anche oggi che ha 88 anni e non ha più il viso d’angelo della bionda atterrita de ‘Gli Uccelli’ di Alfred Hitchcoock, il film che l’ha lanciata e l’ha resa diva per sempre nel 1963. Un anno dopo arriverà ‘Marni’ e poi tante altre interpretazioni non memorabili, la maternità anche questa celebre con la figlia divina Melanie Griffith e perfino, poi, esser la nonna celebre di Dakota Johnson. Ha dato ancora una volta prova di coraggio Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, che ha scelto ora Tippi come protagonista della nuova campagna per la collezione di orologi e gioielli, nei panni di una maga che scruta il futuro di alcuni giovani che si rivolgono speranzosi a lei.

Non sfugge la pratica della divinazione alle doti e al video, diretti da Colin Dodgson, con Christopher Simmonds art director sotto la guida del direttore creativo Michele non nuovo a prendere come testimonial donne agé. Come un anno fa la straniante e magnifica Barbara Alberti con treccia rinascimentale in testa e ancora una volta a questa edizione di Cannes l’aver agghindato di un completo a fiori squillanti quella potenza di intellettuale e di artista che è Agnes Varda. Ora la Hedren fa la star di Gucci, una veggente che non ti aspetti, seduta in un interno sontuoso in una Los Angeles contemporanea, tra cristalli, candele e sedie dorate. La chiromante Tippi guarda attraverso la sfera di cristallo e svela il futuro ai modelli  Victoria Schons, Emily Unkles, Tom Atton Moore e Tex Santos Shaw.

Tippi Hedren nella nuova campagna di Gucci

Tippi Hedren nella nuova campagna di Gucci

QN