The-John-Walker-Masters-Edition.jpg (1300×692)

Realizzato con sei whisky eccezionalmente rari, ognuno invecchiato per un minimo di 50 anni e confezionato in un decanter di cristallo nero Baccarat, la John Walker Masters ‘Edition di Johnnie Walker promette di essere uno dei whisky scozzesi più memorabili della distilleria di fama mondiale. Questo Scotch a tripla maturazione è il primo scotch di 50 anni nella storia del Johnnie Walker.

I whisky in The John Walker Masters ‘Edition sono stati estratti da distillerie che esistevano durante la vita del fondatore John Walker (1805-1857) tra cui le distillerie Glen Albyn e Glenury Royal – che sono ora chiuse – e la celebrata distilleria Blair Athol , che si trova alle porte delle Highlands scozzesi. I tre whisky di grano usati nella sua lavorazione sono estratti dalle distillerie fantasma di Caledonian, Cambus e Port Dundas. 
Sono state create solo 100 bottiglie di questo raro Scotch, ognuna presentata in una caraffa baccarat a cristallo doppio su misura, raro e numerata individualmente, e conservata in un armadietto realizzato da NEJ Stevenson, Cabinet Makers per Appuntamento a Sua Maestà la Regina.

Il miscelatore di Johnnie Walker, Jim Beveridge, ha dichiarato: “Ogni goccia di questo whisky è stata selezionata a mano da alcune delle più preziose e preziose botti di whisky di malto e cereali che si trovano nelle nostre riserve. Circa 20 anni fa, i miscelatori Johnnie Walker riconobbero che questi singoli whisky erano molto speciali e fu presa la decisione di metterli da parte per uso speciale, permettendo a ciascuno di loro di continuare a maturare nei loro barili, sapendo che, nel tempo, qualcosa di ancora più notevole emergerebbe. Il nostro obiettivo era rendere omaggio ai maestri di whisky che hanno lavorato con questi whisky tanto tempo fa e, con la creazione di The Masters ‘Edition, credo che lo abbiamo fatto. “

La John Walker Masters ‘Edition ha un prezzo di $ 25.000 (USA) ed è disponibile in mercati limitati e selezionati. Una bottiglia sarà messa all’asta a Bonhams, Hong Kong nel 2019.