A Berlino stanno per arrivare i prefabbricati dell’azienda tedesca Cabin Spacey. Si tratta di una serie di abitazioni che funzioneranno col metodo del “pay-as-you-live”

7
La prima casa di Cabin Spacey - Foto: Cabin Spacey / Twitter

La prima casa di Cabin Spacey – Foto: Cabin Spacey / TwitterUna soluzione potenzialmente perfetta per chi ha una vita dinamica e trascorre poco tempo tra le mura domestiche. In Germania sta iniziando a diffondersi la cosiddetta Cabin Spacey, una sorta di prefabbricato che funziona con la formula del “pay-as-you-live”: paghi solamente quando sei dentro fisicamente. Un’idea interessante e innovativa, nata anche per far fronte al costante aumento dei prezzi degli affitti nelle grandi città.

COMODE ED ESSENZIALI 
“Case minimaliste e indipendenti dalla posizione”, ecco come vengono presentate sul sito ufficiale dell’azienda. Le Cabin Spacey sono state costruite con materiali ecosostenibili che dovrebbero garantire a ciascuna abitazione una durata di 80 anni.

Sono dei moderni prefabbricati in legno appartenenti all’omonima azienda con sede a Berlino. Le dimensioni sono ridotte (25 metri quadrati), la capienza è di due persone e lo stile è minimalista (anche se sono presenti tutti i comfort), proprio perché queste particolari roulotte sono state pensate per essere spostate e installate facilmente. L’obiettivo dei fondatori della startup, ovviamente di comune accordo con l’amministrazione urbana, è quello di sfruttare i numerosi spazi inutilizzati all’interno della città (per esempio i grandi parcheggi sempre vuoti).

PAGHI QUANDO SEI DENTRO 
L’aspetto più intrigante delle Cabin Spacey è il “pay-as-you-live”. Queste piccole abitazioni, infatti, fanno parte di una sharing economy che si è ormai espansa a quasi tutti i settori. Per viverci non bisogna saldare un affitto o una somma di denaro prestabilita: semplicemente si paga per il tempo preciso che si trascorre all’interno del prefabbricato. Insomma, come se fosse un’automobile del car sharing.

Va specificato che il servizio è in una fase di sperimentazione: ecco perché l’app per gli smartphone non c’è ancora e i prezzi non sono stati resi noti. Sul sito, però, è già possibile iscriversi e prenotare un posto per quando le case saranno a disposizione. La speranza dei fondatori è quella di far nascere una vera e propria rete (non solo a Berlino) di cabine urbane. I prefabbricati di Cabin Spacey apriranno a breve e sarà molto interessante capire quanto successo avrà questa iniziativa un po’ fuori dal comune, ma sicuramente adatta agli stili di vita dinamici del mondo moderno.

QN