LONDRA, Regno Unito –  The Stone Roses è la band preferita di David Beckham . Suona la loro musica ogni giorno. “I Am the Resurrection” è la sua traccia preferita, per quanto potreste desiderare che fosse “I Wanna Be Adored.” Beckham non ha bisogno di adorazione più di quanto non abbia già fatto ed è per questo che è stato affascinante vedere quanto fosse sconvolto alla presenza dei suoi idoli – beh, almeno due di loro (il chitarrista John Squire e il bassista Mani) – alla presentazione di Kent & Curwen di domenica pomeriggio, Beckham ha insistito che qualcosa di simile potrebbe accadere se si imbattesse in un calcio immortale come Maradona o Pele, ma questa era LE ROSE!

E il loro spirito ha saturato la nuova collezione K & C. Beckham è stato l’ambasciatore del marchio per un paio d’anni e la sua band preferita è entrata nella mood board dopo aver avuto un sitdown con il designer Daniel Kearns, che era anche un fan di Rose. Kearns stava già pensando di celebrare le estati inglesi e cosa ha detto la celebrazione più di un festival musicale? Quindi, una collezione che combina l’iconografia sportiva vintage di K & C con i trackies, i top con zip, i cagoule e i cappelli a secchiello dei raver di Madchester. Erano notevolmente compatibili. Come ha sottolineato Beckham, la musica e lo sport riguardano sia i momenti della storia che il feroce potere della nostalgia. E c’era un tempo in cui la rivalità tra le Rose di pietra e gli Happy lunedì era il microcosmo di quello che esisteva tra Manchester City e Man United.

Kearns ha inventato un caso per “sportswear elevato” con i suoi classici rivisitati – il Great Coat in cotone, il cagoule in pelle morbida – ma ciò che ha dato alla collezione il suo vero sollevamento è stato il colore: le vivaci strisce di una maglietta da calcio, il gusto del Wallabees in pelle scamosciata. Se il passato spesso svanisce, qui è stato vividamente risorto, alimentato da una passione per il pop degli ambasciatori.