Può seguire il proprietario (senza che quest’ultimo alzi un dito) ma è anche in grado di memorizzare percorsi da eseguire in autonomia. Si chiama ‘Gita’ ed è la nuova valigia di Piaggio Fast Forward, la divisione tecnologia di Piaggio: un progetto che è già valso all’azienda un posto nella classifica delle 100 aziende più distruptive.

La valigia ha una capacità di 32 litri ed è dotata di una serie di microcamere che identificano le gambe del proprietario e consentono così al ‘robot’ (perché, di fatto, di questo si tratta) si seguirlo in tutti i suoi spostamenti.

Nel video con le immagini del dispositivo in azione, ‘Gita’ è anche in grado di imparare alcuni percorsi ed eseguirli in autonomia. Secondo il portale, negli States ci sarebbero già aziende che utilizzano la valigia per brevi distanze all’interno di luoghi circoscritti (come possono essere le fabbriche). Ma il progetto guarda anche ai viaggiatori a mobilità ridotta, come anziani o disabili.