Fiori di farfalle e fico d’india sono alcune delle verdure e delle erbe vibranti utilizzate per realizzare queste forme di pasta arcobaleno e mandarini di maccheroni. l’autoproclamata “power powerhouse” linda miller nicholsons viveva a piemonte, in italia, dove ha appreso le numerose geometrie di pasta che si trovano in tutta la regione. in una reinterpretazione della tradizione e del gusto, i nicholson hanno sviluppato un’arte commestibile che vede i ravioli, i cannelloni e tutto il resto tra una gamma di motivi e colori funky.

l’arte dei nicholson è fatta interamente di pasta tinta di pianta e non include mai tinture artificiali . in un’espressione del suo lavoro, i nicholson organizzano le sue forme di pasta colorata in stampe e motivi, e mandala a spirale – con alcuni motivi che ricordano gli espansivi ambienti a pois di Yayoi Kusama. scopri di più dei delectables decorati di nicholsons qui .