No, il velo in testa no. Nessuna concessione al protocollo Vaticano per le visite di Stato e l’abbigliamento delle first lady: Brigitte Macron ha gridato al mondo la sua libertà ancora una volta, salutando Papa Francesco a testa scoperta. Capelli biondi raccolti in uno chignon molto naturale, abito nero per fortuna stavolta ben sotto al ginocchio e tacchi 12 d’ordinanza, la première dame di Francia ha sorriso al Pontefice a fianco al marito Presidente, in modo elegante ma non forzato. D’altronde Brigitte, anche nella vita, come dimostra la sua felice unione con un uomo di 24 anni più giovane di lei, non ama le mezze misure e forse nel velo nero poggiato sui capelli ha letto un atteggiamento di sottomissione più che di rispetto che mal le si addice. E poi lei è una divorziata, risposata civilmente con Emanuel, madre di figli adulti che sì hanno accettato la sua coraggiosa scelta di vita ma sono di primo letto.

Il “senza velo” della prèmiere dame farà parlare specie se messo in paragone alla veletta di pizzo nero di Melania Trump che mesi fa ha incontrato Papa Francesco con cappottino e total look Dolce & Gabbana: il velo da chiesa è un must di stile per Domenico e Stefano, protagonista di defilè e tante fotografie, immagine che ricorda la devozione siciliana. Così Melania poteva andare anche dietro alla processione di Santa Rosalia! Più misurata la figliastra Ivanka con velo di tulle agganciato a un cerchietto, total Black, più leggero e moderno.

Risultati immagini per Brigitte Macron senza velo dal Papa foto

Era il 1962 quando Jackie Kennedy baciò l’anello papale a Giovanni XXIII in Vaticano, la testa sotto un velo nero lungo fino alla vita. Era il 2013 quando Rania, regina di Giordania, si è presentata da Papa Francesco in abito nero austero e velo bianco di chiffon drappeggiato su testa e collo, mentre per il Vaticano Raissa Gorbaciova scelse la testa scoperta e un comodo tailleur rosso fuoco. Angela Merkel, con testa coperta e no: col velo nero nel 2003 davanti a Giovanni Paolo II ma con Papa Francesco ha sfoggiato solo il caschetto biondo.

Solo le regine cattoliche o le consorti di sovrani cattolici, possono sfoggiare mises e veli di pizzo bianchi: ed ecco l’ex regina Sofia di Spagna, l’ex regina Paola di Liegi, Charlene di MonacoLetizia, attuale regina di Spagna è andata total white e a capo scoperto nel 2014 con Papa Francesco mentre da principessa ha rispettato il cerimoniale del nero e del velo nel 2004 con Giovanni Paolo II.

Michelle Obama nel rispetto delle regole, in nero con trine in testa, così come Hillery Clinton nel 1994. Pullover verde e testa naturale per Emma Boninonel 1986, velo sì e velo no per Camilla Parker Bowles nel 2009, e tutta in color miele e coi capelli in libertà nel 2017. Evidentemente Papa Francesco incute meno soggezione degli altri pontefici. Inarrivabile come sempre Elisabetta II che nel 2014 ha sfoggiato anche in Vaticano uno dei suoi cappelli fioriti color lilla mentre con Giovanni Paolo II nel 1980 era in trono tutta in abito lungo di pizzo nero, grande velo sulle spalle tenuto sui capelli con una indimenticabile corona