Risultati immagini per Dior brings back a noughties handbag staple: the Saddle foto
Dior’s Saddle bag ha fatto il suo debutto nella collezione primavera-estate 2000, prêt-à-porter, disegnata dall’allora direttore creativo Dior, John Galliano. Galliano ha cercato ispirazione nel mondo dell’equitazione e ha inventato una borsa che è stata immediatamente accattivante e vista sul braccio di ogni celebrità alla moda.

Risultati immagini per Dior brings back a noughties handbag staple: the Saddle foto

Mentre le tendenze dell’epoca degli anni 2000 hanno iniziato a riaffiorare, Maria Grazia Chiuri, l’attuale direttore creativo di Dior, ha rivisitato questa classica mini borsa che offre le sue interpretazioni sul design alla moda. C’è un patchwork di ispirazione boho che cattura l’attenzione sul design e altri design contemporanei in pelle con una spessa tracolla pesantemente decorata. Una versione viene coperta con il logo Dior, un promemoria di un’altra tendenza degli anni 2000: logomania.

Risultati immagini per Dior brings back a noughties handbag staple: the Saddle foto

“Ho pensato che questa collezione sarebbe stata l’occasione per far rivivere la sua bellezza senza tempo. Considero questa icona della storia recente della casa l’accessorio perfetto per affrontare questa battaglia che è la vita quotidiana. Infatti, la borsa da sella è una borsa che viene indossata esattamente come una camicia o una giacca, ed è così comodo da indossare con il suo cinturino lungo che quasi dimentichi che è lì. La borsa da sella è anche pratica perché ti permette di portare con te tutto ciò che ti serve. È per questo motivo che lo volevo più grande e robusto, ma anche molto colorato, ricamato o con frangia di perline perché, come un camaleonte, si adatta a tutte le situazioni “, ha detto Chiuri.

Risultati immagini per Dior brings back a noughties handbag staple: the Saddle foto

Siamo decisamente parziali alle versioni rosse e millenarie rosa che sono eleganti e moderne da soli, ma divina se combinate con quelle scene che rubano cinghie impreziosite.