moda uomo 2018 emporio armani

Moda uomo estate 2018, Emporio Armani si ispira al Giappone e si veste di esotismo: i grandi nomi della moda prendono spunto dal Medio Oriente, tra loro anche l’eccelso ‘Re’ Giorgio Armani, uno stilista di moda esperto che ha fatto storia in Italia e nel mondo. La nuova collezione di Emporio Armani per l’Estate 2018 è un misto di influenze giapponesi e occidentali, nei tagli e nelle linee, ma anche per i materiali utilizzati per la realizzazione dei capi e le stampe degli stessi. Le giacche da uomo sono un chiaro ai tipici kimono, larghe e corte. I completi hanno una linea snella e alcune giacche vengono fatte sfilare con cintura in vita. Torna la scollatura alla coreana delle camicie. I pantaloni sono stretti o molto larghi, tanto da sembrare una gonna-pantalone. I bomber in seta sono caratterizzate da stampe floreali. Look giapponese anche nelle acconciature dei capelli, che propongono la fascia nera.

Uno stile maschile che deriva quindi dall’estetica e delle tradizione del Sol Levante tanto sia per le forme che per fantasie e colori. A caratterizzarlo la hakama, l’indumento tradizionale giapponese che somiglia ad una larga gonna-pantalone a pieghe che viene indossata sotto le giacche formali. Ancora, le stampe che riproducono disegni di fiori e carpe, impressi tanto sull’abbigliamento formale quanto su quello sportivo. E non dimentichiamo i colori: blu e soprattutto rosso lacca dominano.

Una collezione che è la prova plastica che da sempre Giorgio Armani è un grande estimatore della perfezione e dei simboli che caratterizzano l’Oriente, tanto che sono in parte divenuti icone-simbolo dell’heritage di questo marchio.