L’Emilia-Romagna e la sua tradizione motoristica: parte da qui il processo creativo della collezione uomo e donna per l’estate 2019 di Iceberg, sotto la direzione creativa di James Long.


Iceberg – PE 2019 – Womenswear – Milano – © PixelFormula

In passerella ci sono delle auto storiche, modelli iconici del passato, come la Lancia B24 (1955) e la Astura (1939), insieme a una Fiat 500 del 1963, Porsche 356 del 1958 e Maserati del 1956. Ecco che la palette cromatica si ispira alla collezione di auto storiche della famiglia Gerani, proprietari della griffe.

Tutta la collezione ricorda i motivi iconici del mondo dei motori con stemmi, bande e patch iper colorati e carichi di pailettes. Sia per lui che per lei è forte la contaminazione sportiva. Sui capi corrono zip e bande che ricordano i famosi tracciati dei circuiti internazionali, mentre la carrozzeria di una Jaguar nera del 1957 ispira i loghi.

Iceberg – primavera-estate 2019 – Womenswear – Milano – © PixelFormula

Anche i colori ricordano le auto: rosso Lancia, argento Porsche, verde acqua Alfa Romeo. Grafiche neon dipinte a mano trasformano i caschi Arai creati per l’occasione in pezzi da collezione. Ai piedi ci sono sandali sportivi e stringate di ispirazione biker.