Il trasporto aereo commerciale supersonico è mancato all’aviazione. Air France e British Airways hanno ritirato l’iconico Concorde dal servizio 15 anni fa. Mentre aziende come la Boom Technology e l’ Aerion Corporation sponsorizzate da Richard Branson in collaborazione con Airbus stanno cercando di riportare i viaggi aerei supersonici, Boeing ha fatto un passo avanti e ha rivelato i suoi piani per introdurre nei prossimi decenni un jet passeggeri ipersonico dalla velocità mentale. La società con sede a Seattle ha pubblicato il primo schizzo di un primo prototipo durante una conferenza ad Atlanta un paio di giorni fa.

Il termine “ipersonico” si riferisce generalmente alla velocità di Mach 5 o cinque volte la velocità del suono; questo è circa 3.900 miglia all’ora. Il Concorde era capace di Mach 2.02, impiegando tre ore e mezza per volare da New York a Londra. In confronto, il jet Boeing impiegherà solo due ore per completare il viaggio. Boeing ha detto che il rendering del design presentato alla conferenza è solo un concetto e che la compagnia è a meno di due decenni dal jet ipersonico che vola verso i cieli. “Boeing sta costruendo su una base di sei decenni di progettazione, sviluppo e realizzazione di veicoli sperimentali ipersonici, che ci rende la compagnia giusta per guidare lo sviluppo di questa tecnologia sul mercato in futuro”, ha dichiarato Kevin Bowcutt, senior technical fellow e capo scienziato dell’ipersonica presso il Boeing.