Les Copains festeggia il traguardo dei 60 anni di vita con una relocation del proprio store milanese di via della Spiga nel palazzo di famiglia in via Manzoni 21 e lancia una nuova collezione per la prossima PE 2019 con una sfilata-evento in occasione della MFW.

Un scatto della sfilata di Les Copains del 1997

Il 20 settembre è prevista l’inaugurazione del negozio che si sviluppa al pianterreno della struttura di proprietà della maison del gruppo BVM, la quale ospita anche uffici e showroom aziendali.

Il nuovo spazio di vendita è stato completamente rinnovato secondo un concept innovativo e all’avanguardia dal mood minimal-chic, valorizzato dal candore luminoso delle pareti e illuminato da un suggestivo apparato di luci al neon.

Il 22 settembre sarà la volta del fashion show di presentazione della nuova collezione, in concomitanza con la MFW, a Palazzo Reale, nella Sala delle Cariatidi. La sfilata rappresenta un importante momento per l’azienda emiliana che torna a focalizzarsi sul proprio brand: “Dopo aver prodotto tanti marchi, ora ha scelto di concentrarsi sulle sue competenze, che sono la maglieria, ma senza perdere di vista la confezione”, ha spiegato il CEO, Alessandro Mariani, all’ANSA. “In quest’ottica”, ha aggiunto, “tornerà anche la linea uomo, che sarà presentata sotto forma di capsule già a gennaio, a Milano Moda Uomo.

Gli spazi del nuovo store milanese del brand, in via Manzoni 21

Per l’occasione, Les Copains ha chiamato alcuni studenti dell’istituto Marangoni affidando loro il compito di interpretare i capisaldi dell’azienda. Ne è scaturita la capsule collection “It’s my dream”, a cui hanno collaborato, tra gli altri, Orkun Sevin, Junjie Liu, Ava Adamyan.

Fondato a Bologna nel 1953 da Mario Bandiera, il marchio è oggi disegnato dalla moglie di quest’ultimo, Stefania Bandiera, vanta due filiali a Milano e Londra ed è distribuito in più di 1.000 di punti vendita multimarca, oltre ai monomarca di Milano, Roma, Firenze, Mosca e Almaty (Kazakistan).