Melania nuova icona degli anti Trump

10

Melania Trump (Ansa)

La first lady invitata nello show del sabato sera dove Baldwin imita il presidente

– Potrebbe diventare un’offerta difficile da rifiutare. Ma se accettasse, aiuterebbe un’altra volta Donald Trumpaggiungendo classe e stile all’intera famiglia presidenziale che sembra averne poca senza di lei. La first lady Melania ha ricevuto un invito ufficiale dall’attore Alec Baldwin che imita con straordinario successo Trump nella trasmissione satirica della NBC “Saturday Night Live”. Baldwin le ha offerto di fare un videoclip insieme. D’altronde da quando la first lady è andata a visitare il confine col Messico per dire che “era un orrore separare i bambini dai loro genitori…”, la sua popolarità ha raggiunto livelli record.

Anche il controverso giubbotto verde con scritto sulla schiena “I really don’t care. Do U?” (Non me ne importa. E a te?, ndr) che molti vedono adesso come una diretta critica al marito – e un vero strappo alle politiche del presidente – sta andando a ruba.

“Cara Melania – le dice ora Baldwin in un tweet – sappiamo cosa stai pensando, come ti senti. Sei alle prese con un nuovo coraggio… Esci allo scoperto. Ti accoglieremo come un eroe. Fai Saturday Night Live con me”. Dalla Casa Bianca e dallo stesso ufficio della first lady non è ancora arrivata alcuna risposta. E forse non arriverà. Melania è ormai famosa per difendere la sua linea indipendenza e la sua personalità col silenzio, le sue assenze, e qualche gesto rapido, come la manata che diede a Trump sulla scaletta dell’aereo per allontanare il contatto durante il viaggio in Israele un anno fa.

Pubblicamente Melania ha perdonato il marito prima delle elezioni per le sue battute sulle donne, ma non ha mai commentato gli incontri sessuali avuti con la pornostar Stormy Daniels e con un’ex modella di Playboy, avvenuti quando Trump era già sposato con lei. Partecipando a “Saturday Night Live”, Melania non solo manderebbe l’audience della trasmissione alle stelle, ma darebbe prova di avere carattere e sicurezza da vendere, umanizzando magari con ironia lo stesso di Trump che con la “separazione dei bambini dai loro genitori” ha visto più di tre americani su quattro voltargli le spalle con disgusto. Da madre e da immigrata (è di origine slovena), la bella first lady, ha capito molto prima dello stesso presidente e di Ivanka, che quel provvedimento “era crudele e inutile”, e lo ha detto andando a visitare proprio i bambini imprigionati nelle gabbie in Texas. Trump è stato costretto a fare marcia indietro dopo aver creato il caos. E adesso c’è chi dice anche: “Melania for president”.