Morto a 77 anni Gilberto Benetton. Addio al fondatore del Gruppo

5
Gilberto Benetton (Ansa)

Roma, 22 ottobre 2018 – Si è spento a 77 anni dopo lunga malattia Gilberto Benetton, imprenditore che fondò con i fratelli (tra i quali il senatore Luciano Benetton) l’omonimo Gruppo industriale del settore dell’abbigliamento, con sede a Ponzano Veneto. Secondo la classifica di Forbes era il  dodicesimo uomo più ricco d’Italia. Gilberto Benetton era considerato la mente finanziaria della famiglia, mentre Luciano, Giuliana e Gilberto avevano compiti diversificati nel marketing, nella produzione e commercializzazione. Solo nel luglio scorso era morto Carlo Benetton, 74 anni, il più giovane dei quattro, che si occupava del ramo d’azienda dedicato all’approvvigionamento di lane e filati, comprese le vaste tenute in Argentina.

Una delle intuizioni di Gilberto Benetton fu legata all’idea di sviluppare una rete di franchising, per consentire una veloce e capillare colonizzazione dei mercati negli anni del boom economico, una strategia che puntava già alla globalizzazione, affidata a punti vendita affiliati e alla filiera corta, per avere un diretto accesso alle materie prime. Dopo la quotazione in borsa nel 1986 il gruppo guidato da Gilberto Benetton passò a diversificare le attività. Era vicepresidente di Edizione Srl, la finanziaria della famiglia, ed era in Autogrill e Atlantia.