LONDRA, Regno Unito – Non lo si può dire abbastanza spesso: Christopher Kane è un designer così profondamente singolare da dover essere dichiarato un tesoro nazionale e avere uno status protetto. Non c’è nessun altro designer nel Regno Unito che possa turbare e provocare il modo in cui lo fa. Questo probabilmente significa che la sua carriera non è semplice. Di sicuro, è una proposta azzeccata. Questo è il rischio che correte quando le vostre idee non possono essere corrallate in piccole scatole ordinate e familiari.

E così è stato con la collezione che Kane ha mostrato lunedì, la prima dall’annuncio del suo disaccordo cosciente da Kering . Sarà un processo lungo, ma Kane ha affermato di essere freddo con il tutto. Inoltre, non è che non sia sempre stato tutt’altro che indipendente.

Considera il tema del suo ultimo film: Sex in Nature. La colonna sonora intreccia voci fuori campo da David Attenborough e Marilyn Monroe come se stessero avendo una conversazione. Frasi allucinatorie si allontanarono dall’oscurità elettronica. Ad un certo punto, Attenborough ha definito “il lato sinistro della bellezza”.

Una maglietta stampata con il disegno di Kane di due mantidi di preghiera passò cortesemente con il messaggio “Cannibalismo sessuale”. La mantide religiosa femminile è letteralmente un mangiatore. L’idea è stata anche rappresentata in modo figurato in una silhouette dalle spalle larghe e dalla vita piccola che ha ricordato a Kane di Joan Crawford, una superstar notoriamente predatrice.

Tra loro, Monroe e Crawford hanno portato uno strano sapore della vecchia Hollywood, il sesso in un diverso tipo di natura. Un maglione mohair slanciato su una gonna di tulle flaring aveva un glamour pin-uppy. Così fece un fodero di pizzo bianco dietro la spalla. Il sesso è una preoccupazione nel lavoro di Kane, ma di solito si avvicina in un modo imprevedibile e poco alla moda, come la biologia o la botanica. Qui, mi chiedevo se potesse essere entomologia, sotto l’influenza di David Attenborough.

Uno dei motivi chiave della collezione era una costruzione scheletrica che avvolgeva il busto. Sembrava un po ‘come ali di insetto che si piegano intorno alla carne, raccapricciante erotico, duro e chic ma sinistro, mostruoso perfino. Le stesse “ali” erano sulle scarpe, almeno quelle coppie che non erano scarpe da tennis con il tacco alto.

Quindi puoi aggiungere orrore alla lista delle preoccupazioni di Kane. Forse anche un po ‘di fantascienza, anche se quella connessione non è andata molto d’accordo con gli sguardi in pizzo di questa collezione, che sono stati trattati con strisce di cristallo. Kane ha detto di amare le linee dure in contrasto con il pizzo. Per lui, c’era qualcosa di futuristico nel risultato. Vede cose che non facciamo.