Meno felpe, più abiti per MSGM che per la prossima estate invita a ‘sognare insieme’ come recita la scritta-slogan del cardigan ricamato.


MSGM – PE 2019 – Womenswear – Milano – © PixelFormula

Ed è partito proprio dall’idea di una visione onirica il direttore creativo, Massimo Giorgetti, per disegnare gli abiti fluidi in jersey a stampe floreali, le giacche e i pantaloni trasparenti con stampe bouquet. E sono ancora fiori quelli stampati sui completi di denim, proposto anche in versione tie and dye così come la maglieria.

C’è poi tutta una parte di abiti in chiffon scivolato color block, che torna anche nei dress di maglia plissettata. Ai piedi stivaletti texani, i leggings come passepartout, gli abiti in jeans con ruches, balze e fiocchi come nuovo must.


MSGM – primavera-estate 2019 – Womenswear – Milano – © PixelFormula

E dire che MSGM ha fatto la sua fortuna proprio con le felpe: “Ma io agli inizi facevo una moda molto femminile, poi”, racconta Giorgetti, “ho avuto per primo l’intuizione di mixare le felpe e il pizzo”. Oggi la nuova intuizione, sulla necessità di cambiare strada.