Movimento energico e fisicità. Paul Surridge, direttore creativo di Roberto Cavalli, celebra il potere del corpo femminile, il dinamismo e la forza in movimento di una nuova generazione di donne. Il corpo si mostra nella sua atleticità. L’attenzione si concentra sulle gambe e sul baricentro, origine della forza corporea, enfatizzata da orli accorciati e busto sartoriale.


Roberto Cavalli – Primavera-Estate 2019 – Womenswear – Milano – © PixelFormula

L’influenza dell’abbigliamento tecnico sportivo emerge nelle linee essenziali dei pantaloncini attillati, tipo quelli da ciclista, indossati sotto agli abiti o in completo con la giacca sartoriale. Grafismi, asimmetrie e ritagli geometrici sul busto formano un motivo che assicura sensualità alle silhouette. Così anche gli abiti da sera, ricamati di cristalli, sono in tessuti stretch per assecondare il corpo e le sue esigenze di movimento.

Roberto Cavalli – PE 2019 – Womenswear – Milano – © PixelFormula

Proprio questa idea di movimento conduce Surridge all’ispirazione nomadica cara a Roberto Cavalli. Così un viaggio attraverso il Nord Africa porta con sé nuove prospettive sull’artigianato, con tutta una serie di perline e pailettes argento che compaiono a decorare blazer e abiti in maglia. Anche la pelle e la seta sono intessute a mano, mentre una nuova tecnica patchwork è applicata al pitone e al cavallino, rivestiti con uno speciale trattamento a base di alluminio.


Roberto Cavalli – Primavera-Estate 2019 – Womenswear – Milan – © PixelFormula

Il tocco sportivo prosegue ai piedi: le nuove sneakers Cavalli Viper, introdotte nella collezione maschile, vengono presentate in una versione femminile, accompagnando il mood atletico, abbinate a mini dress e pantaloncini. Le borse invece svelano un nuovo logo Roberto Cavalli, contraddistinto da due C borchiate che si intrecciano sinuosamente come un serpente, un emblema Cavalli che appare anche su orecchini e collane.


Roberto Cavalli – Primavera-Estate 2019 – Womenswear – Milano – © PixelFormula

Ad interpretare questo mondo Cavalli in passerella ci sono modelle come Gigi e Bella Hadid, mentre in prima fila alla sfilata siedono Vincent Cassel con la moglie Tina Kunakey.