Il direttore di Rai1 spiega la chiusura di Zero e lode e motiva l’addio di Liorni da La vita in diretta

teodoli-rai2.jpg

In un’intervista concessa al quotidiano Il Giornale, il direttore di Rai1 Angelo Teodoli conferma le indiscrezioni delle scorse settimane in merito ai nuovi palinsesti che saranno presentati ufficialmente il 27 giugno a Milano. Sarà Flavio Insinnacome trapelato di recente, a sostituire il compianto Fabrizio Frizzi a L’Eredità, nonostante le polemiche per gli spiacevoli episodi di cui si è reso protagonista negli ultimi tempi:

Flavio è un ottimo professionista, un grande intrattenitore, ha dato molto alla Rai. In tutti i programmi a volte accadono momenti difficili dietro le quinte. Penso che Striscia abbia francamente esagerato.

Confermata la promozione di Tiberio Timperi a La Vita in diretta al fianco di Francesca Fialdini:

Dopo il Tg1, alle 14, ci sarà il nuovo programma di intrattenimento – persone comuni e vip coinvolti in racconti e giochi – di Caterina Balivo, a seguire la soap Il paradiso delle Signore, e poi La Vita in diretta con Francesca Fialdini e Tiberio Timperi, che avrà una durata molto inferiore, di due ore, rispetto alle tre attuali.

Perché Marco Liorni non ci sarà? Ecco la risposta di Teodoli che finalmente fa un po’ di chiarezza sulla vicenda:

Lui ha chiesto di avere uno spazio come unico conduttore: ne avrà uno in autunno al sabato pomeriggio di informazione leggera, come è nelle sue corde e come desiderava, tratto da una sua idea.

Teodoli ha definito Elisa Isoardi la “naturale erede di Antonella Clerici” a La Prova del cuoco, quindi ha confermato che a fronteggiare Tu sì que vales il sabato sera su Rai1 saranno prima alcune serate di divulgazione scientifica condotte da Alberto Angela (dal 22 settembre), poi Portobello con Antonella Clerici da fine ottobre:

Cinque serate, dal 22 settembre: la prima è Una notte a Pompei, poi quattro puntate di Ulisse, dalla Cappella Sistina al Colosseo e Cleopatra. Dunque, al sabato sera si assisterà a un inedito confronto tra divulgazione scientifica e show ultra pop. Portobello comincerà a fine ottobre. Ovviamente non è un rifacimento, ma si ispirerà al grande show di Tortora mantenendo alcune icone storiche come le cabine e il pappagallo con alcune innovazioni che passano, per esempio, attraverso i social.

A proposito dell’annunciato rinnovo di Baglioni per il Festival di Sanremo:

Si è convinto che sia possibile un Festival diverso, un passo in avanti rispetto a quello precedente di grande successo. Vuole lavorare molto sui giovani cantanti, sugli esordienti: un’idea che persegue da sempre. Quanto ai suoi partner in conduzione, prima si sceglie il progetto, poi i nomi.

Ed ancora, la spiegazione ufficiale della chiusura di Zero e Lode, il quiz di Alessandro Greco (la nostra intervista) che bene aveva fatto in una complicata fascia oraria:

Aveva un pubblico giovane e maschile, diverso da quello più femminile del pomeriggio, che poi cambiava canale finito il programma.

Quindi la conferma del ritorno della Venier a Domenica In perché è “una figura calda, più vicina al pubblico del primo canale” e il commento, con bocciatura, della versione guidata da Cristina Parodi:

Era un progetto non in linea con il pomeriggio festivo, sia nella costruzione, sia nei temi trattati. Abbiamo cercato di rimediare, ma era difficile ottenere radicali cambiamenti in corsa, pur essendo cresciuti gli ascolti.

Infine, sul possibile e più volte annunciato ritorno di Fiorello:

Stiamo lavorando al suo progetto, per risolvere questioni soprattutto burocratiche. Per noi sarebbe ovviamente un grande piacere averlo in autunno.