Dopo Chanel, che presenterà la sua collezione Métiers d’Art il 4 dicembre all’interno del Metropolitan Museum of Art (Met), tocca a Versace annunciare un défilé a New York. La firma italiana organizzerà nella Grande Mela il suo primo show in assoluto dedicato ad una pre-collezione, indica un portavoce della griffe.

Donatella Versace al termine dell’ultima sfilata della casa di moda italiana, a Milano in settembre – © PixelFormula

Si tratta della pre-collezione per l’autunno 2019, firmata da Donatella Versace, che resta al timone della direzione artistica. La linea sarà svelata in un luogo ancora sconosciuto il 2 dicembre alle ore 19. Una data speciale per l’azienda, poiché è quella del compleanno di Gianni Versace, il fondatore del marchio, scomparso il 15 luglio 1997.

Non è la prima volta che Versace sfila a New York. In passato, in particolare, il brand vi ha presentato le collezioni della linea giovane Versus. Questo show conferma il legame del brand con la città statunitense e soprattutto conferma l’inizio di un nuovo capitolo della storia della casa di moda, appena ceduta al gruppo americano Michael Kors per 2,12 miliardi di dollari (1,83 miliardi di euro).